iscrizionenewslettergif
Italia

Alto Adige, alluvione choc: 86 litri d’acqua per metro quadro

Di Redazione6 agosto 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La ferrovia del Brennero invasa dall'acqua

La ferrovia del Brennero invasa dall’acqua

BOLZANO — Sono pesantissimi i danni dell’alluvione che nelle scorse ore ha colpito l’Alto Adige, soprattutto l’alta Val d’Isarco. Due persone sono morte, frane e smottamenti ed esondazioni dei corsi d’acqua hanno fatto il resto, bloccando la ferrovia del Brennero.

L’area di Vipiteno segna ingentissimi danni. Sul posto stanno lavorando circa 500 uomini della Protezione civile. Le piogge sono state violentissime. Secondo quanto riporta la stampa locale, gli esperti hanno calcolato che sono caduti 86 litri di acqua per metro quadrato. La grandine ha peggiorato la situazione.

Le vittime sono state registrate ad Avenes e Tulve. Si tratta di due anziane travolte dalle frane cadute sulle abitazioni. Situazione critica anche in Val di Vizze, nel paese di Prati, in alcune zone di Vipiteno e nei comuni di Racines, Brennero e Campo di Trens.

Cinque persone sono rimaste bloccate in un tunnel, ostruito in entrambi gli sbocchi da frane. Sono state liberate all’alba.

Sulla linea ferroviaria del Brennero, nel tratto tra Vipiteno e il confine, tre chilometri di binari sono finiti sott’acqua. IL tratto resterà chiuso per due settimane.

Bari, atterraggio d’emergenza per volo Helvetic

Atterraggio d'emergenza per volo Helvetic BARI -- Un aereo della Helvetic Airways ha effettuato ieri sera un atterraggio d'emergenza all'aeroporto ...

Molesta bimba su un traghetto: arrestato

Il porto di Genova GENOVA -- Sono pesantissime le accuse a cui dovrà rispondere un uomo di 50 anni, ...