iscrizionenewslettergif
Bassa

Treviglio, i carabinieri arrestano pericoloso latitante

Di Redazione3 agosto 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

TREVIGLIO — Viveva in un’abitazione non distante da Treviglio come una persona qualunque.  Ma i carabinieri lo hanno scovato e arrestato. A finire in manette un latitante di Rosarno (Reggio Calabria), contiguo alla ‘ndrangheta.

L’uomo, 52 anni, è stato catturato dai militari della compagnia di Treviglio e condotto nel carcere di Milano.

Il ricercato era l’ultimo soggetto da acciuffare di un’organizzazione criminale di 38 persone che dal 2007 al 2009 aveva dominato  il traffico e lo spaccio di cocaina e eroina in Calabria. La gang della criminalità organizzata era stata sgominata con l’operazione “Alba chiara” della Guardia di finanza.

Discarica di amianto: Treviglio ricorre al Tar

ll sindaco di Treviglio Pezzoni con il presidente della Regione Formigoni BERGAMO -- Un secco "no" alla costruzione di una discarica di cemento amianto nella zona ...

In 9 stipati dentro una Opel Corsa: maximulta ai cinesi

La polizia locale ROMANO DI LOMBARDIA -- Marito, moglie, figli, nonni e zii. In tutto nove persone stipate ...