iscrizionenewslettergif
Bergamo

Maestro pedofilo: i ragazzini confermano le accuse

Di Redazione1 agosto 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La procura della Repubblica di Bergamo

La procura della Repubblica di Bergamo

BERGAMO — Sono cinque i ragazzini sentiti dalla procura della Repubblica di Bergamo, in seguito alla terribile vicenda che ha portato in carcere A.M., il 61enne maestro della scuola elementare di Palosco accusato di violenza sessuale su minori.

In totale sono una decina gli scolari coinvolti nella vicenda. Ieri mattina il pubblico ministero Raffaella Latorraca e il giudice per le indagini preliminari Ezia Maccora, coadiuvati da una psicologa, hanno ascoltato i cinque minori, convocati per l’incidente probatorio. L’imputato, pur convocato, non si è presentato ed è rimasto in cella, in via Gleno.

Secondo le poche indicazioni trapelate, i ragazzini avrebbero confermato le accusa. Violenze avvenute durante l’orario scolastico e talvolta nel doposcuola.

Era stata la denuncia di una famiglia a dare il via alle indagini. I carabinieri hanno colto l’uomo sul fatto, dopo aver piazzato telecamere nascoste nella scuola.

Spending review: a rischio 3000 strutture sanitarie private

A rischio 3000 laboratori sanitari privati in Italia BERGAMO -- "Un miliardo di prestazioni ogni anno, 3.000 strutture sanitarie sul territorio, oltre 50.000 ...

Ascom, ecco le date della chiusura estiva

La sede Ascom di via Borgo Palazzo BERGAMO -- Gli uffici della sede centrale di Ascom e delle 11 delegazioni presenti sul ...