iscrizionenewslettergif
Sport

Olimpiadi, la Pellegrini non è doma: in finale nei 200

Di Redazione31 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Federica Pellegrini

Federica Pellegrini

LONDRA, Gran Bretagna — Dopo una deludente gara dei 400 stile libero, Federica Pellegrini tenta il riscatto e si qualifica per la finale dei 200 metri stile libero alle Olimpiadi di Londra.

Le potenzialità per raggiungere una medaglia, compresa quella più importante, ci sono tutte. Dopo l’iniziale scoramento, l’atleta azzurra ha mostrato la rabbia e l’orgoglio (e la polemica) giusti per reagire alle pesanti critiche subite al termine della prestazione negativa nei 400 e che, per un italico vezzo giornalistico, hanno fatto in poche ore di una campionessa fin troppo osannata una “brocca” colossale.

Ma tant’è, la Pellegrini guarda avanti e si prepara a una nuova finale. In semifinale la più veloce in assoluto è l’australiana Bronte Barrat (1’56″08″), un oro nella staffetta 4X200 a Pechino. Ma a preoccupare sono soprattutto l’americana Allison Schmitt (1’56″15) e la francese Camille Muffat (1’56″18).

La Pellegrini ha vinto la sua batteria in semifinale con 1’56″67, ma è parsa risparmiarsi per la successiva gara, quella che conta. Un anno fa a Shanghai, l’azzurra aveva bissato il titolo iridato di Roma con 1’55″58. Ora dovrà riprovarci.

Olimpiadi, delude la Pellegrini: ora mi fermo un anno

Federica Pellegrini LONDRA, Gran Bretagna -- Era probabilmente l'atleta italiana più attesa alle Olimpiadi di Londra. Ma ...

Nuotatrice cinese più veloce di Phelps: sospetto doping

La nuotatrice cinese Ye Shiwen LONDRA, Gran Bretagna -- In acqua vola letteralmente, più veloce anche del più veloce degli ...