iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Mamme e Bimbi

Crisi: in Italia crollo delle nascite

Di Redazione30 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Crollo delle nascite a causa della crisi

Crollo delle nascite a causa della crisi

Crollo delle nascite per colpa della crisi. Infatti, “secondo i dati provvisori dell’Istat nel 2011 sono venuti alla luce 546.606 bebè, ovvero 15.338 in meno rispetto al 2010. Un vero crollo, concentrato per i due terzi da settembre a dicembre, e che può essere letto come un effetto ‘collaterale’ della crisi economica”.

“Fare figli e crescerli costa, e per il 2012 possiamo prevedere nascite in caduta libera – spiega via Adnkronos Salute il pediatra di Milano Italo Farnetani – un trend in calo che prosegue fin da dopo il 2008, quando i nati erano ben 576.659. Se non si interviene subito, il problema è destinato a peggiorare”.

“Nel 2011 al Nord e in Sardegna il mese di massima natalità è stato agosto, nel Sud e in Sicilia settembre, mentre al Centro il record si è registrato a novembre – prosegue il medico – Questo vuol dire che al Nord, dove prima l’economia ‘tirava’, la crisi si è sentita prima: in inverno la popolazione ha iniziato a passare più tempo in casa, e questo ha favorito un lieve anticipo dei concepimenti. Al Sud, dove la crisi si è sempre sentita, entra in gioco il fotoperiodo e l’effetto della luce che favorisce il concepimento in un certo periodo dell’anno, mentre il dato del Centro è un po’ più complesso da spiegare, ed è legato soprattutto ai bebè nati a Roma”.

“In ogni caso è importante dire che da settembre a dicembre 2011 si sono ‘persi’ quasi 11.000 bebè rispetto all’anno precedente: la crisi si è fatta sentire pesantemente nei primi mesi del 2011 e ha influito su fiocchi rosa e fiocchi azzurri nei nove mesi successivi” – avverte l’esperto che prevede, per quest’anno, tra tagli, spread e spending review, una “perdita ulteriore di circa 25.000 neonati: mi aspetto qualcosa come 520 mila figli della crisi venuti alla luce nel 2012”.

Pediatri contro Codacons: assurdo eliminare vaccini

Vaccino in età pediatrica Il Codacons ha proposto di sospendere i programmi vaccinali relativi a cosiddetti vaccini "inutili"(contro Haemophilus ...

Parto: arriva la tecnica salvavita bebè

Parto cesareo Una tecnica nuovissima in grado di garantire la corretta ossigenazione del bebè durante il parto. Nascerà ...