iscrizionenewslettergif
Sport

Calcioscommesse: Conte deferito per “omessa denuncia”

Di Redazione26 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Antonio Conte

Antonio Conte

CREMONA — L’allenatore della Juventus Antonio Conte è stato deferito dalla procura della Federcalcio per omessa denuncia, nell’ambito dell’inchiesta sul calcioscommesse.

I fatti contestati si riferiscono a quando Conte era allenatore del Siena. Il tecnico bianconero dovrà rispondere per una doppia omessa denuncia in relazione alle partite Novara-Siena del 1 maggio 2011 e Albinoleffe-Siena del 29 maggio 2011.

Conte andrà a processo, ma verosimilmente, anche se dovesse essere condannato se la caverà con poco. “Adesso vediamo che si tratta di omessa denuncia e non di illecito. Abbiamo ridimensionato il quadro” ha detto il legale dell’allenatore Antonio De Renzis al Tgcom.

“Credo che l’attività svolta nel periodo d’indagini abbia contribuito nel delineare e ridimensionare l’ipotetica responsabilità del signor Antonio Conte” ha concluso il legale.

La procura federale oggi ha deferito alla commissione disciplinare 13 società e 44 tesserati. Tra loro ci sono il difensore della Juventus, Leonardo Bonucci, accusato di illecito sportivo riguardante il periodo in cui militava nel Bari. Se provato, potrebbe costare al difensore della nazionale tre anni di stop. Stessa accusa anche per Daniele Portanova, Andrea e Salvatore Masiello, Alessandro Parisi e Nicola Belmonte.

Atalanta col freno tirato: col Renate finisce 0-0 (fotogallery)

Una fase della partita CLUSONE -- La forma ottimale è ancora ben di là da venire, ma la squadra ...

Arriva l’erba sintetica: il campo di San Siro cambia faccia

Il campo dello stadio di San Siro MILANO -- Da campo di patate a tavolo da biliardo. Grazie a un investimento da ...