iscrizionenewslettergif
Provincia

Sciopero farmacisti: il Codacons minaccia denunce

Di Redazione25 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Sciopero farmacisti: il Codacons minaccia denunce

Sciopero farmacisti: il Codacons minaccia denunce

BERGAMO — Rischia di finire a carte bollate lo sciopero dei farmacisti di giovedì 26 luglio. Il Codacons ha annunciato che “scatteranno immediatamente le denunce” in caso di violazione dell’accordo nazionale del 26 gennaio 2004 e delle deliberazioni che regolamentano l`esercizio del diritto di sciopero nel settore della distribuzione farmaceutica.

In particolare, l’associazione di consumatori ricorda che vanno garantite le attività di dispensa di alcuni farmaci indispensabili e che va assicurata, quindi, l`apertura ed il normale funzionamento delle farmacie di turno, come avviene nei giorni festivi.

Inoltre, precisa l’associazione, lo sciopero “non può superare la durata di 8 ore per ciascun turno di lavoro ed ogni farmacia aderente allo sciopero doveva obbligatoriamente, almeno 5 giorni prima dell’inizio dell’astensione dal lavoro, provvedere a dare adeguata comunicazione agli utenti”.

Quanto alle ragioni della protesta, il Codacons ricorda come in questi anni “i sacrifici siano stati fatti solo dai malati, costretti a pagarsi un numero sempre maggiore di farmaci che prima erano invece passati dal Sistema sanitario nazionale e che ora sono a carico dei consumatori anche a fronte di malattie molto serie”.

“Riconosciamo – conclude l’associazione – che i farmacisti sono tra i pochi professionisti che non evadano e pagano le tasse su tutto quello che guadagnano, ma è anche vero che non esistono farmacisti poveri che non si possano permettere questo piccolo contributo. Tutto questo senza contare che sono già stati graziati dal decreto legge sulle liberalizzazioni, che ha impedito ai malati di poter risparmiare soldi acquistando i farmaci di fascia C nei supermercati”.

Farmacie: confermato lo sciopero di giovedì

Trattative in corso a Roma per evitare lo sciopero dei farmacisti BERGAMO -- E' stato confermato lo sciopero dei farmacisti previsto per giovedì 26 luglio. Le ...

Edili: a Bergamo la busta paga aumenta di 57 euro

Un cantiere BERGAMO -- E' stato raggiunto ieri sera nella sede dell’Ance, in via Partigiani a Bergamo, ...