iscrizionenewslettergif
Poesie

“Notte” di Antonia Pozzi

Di Redazione25 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Aggiorna sulla luna
e a noi suade il sonno
questa faccia distolta dal sole,
la campagna profondata negli oceani.
Per un varco di nubi ancor balena
in poche stelle la vita lasciata:
mentre sugli occhi piombano le ciglia
e suda fresco umore
sulla bocca dei cani muti.

“Ama” di Madre Teresa di Calcutta

images9Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe, i capelli diventano bianchi, i giorni si trasformano ...

“A Firenze” di Ugo Foscolo

images-116E tu n è carmi avrai perenne vita Sponda che Arno saluta in suo cammino Partendo la ...