iscrizionenewslettergif
Provincia

Banca Popolare di Milano: 700 esuberi

Di Redazione25 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Banca Popolare di Milano

La Banca Popolare di Milano

BERGAMO — Ridimensionamento degli organici in vista anche per la Banca Popolare di Milano che conta una ventina di filiali anche a Bergamo e provincia.

Il piano di ristrutturazione dell’istituto di credito, messo a punto dal nuovo amministratore delegato Piero Montani e approvato ieri dal consiglio di gestione della banca, prevede per la Bpm 700 esuberi, la riduzione del 70 per cento delle strutture organizzative di sede, il taglio del 25 per cento dei dirigenti, la diminuzione dell’80 per cento del numero dei consiglieri delle controllate.

Il piano industriale prevede la semplificazione societaria, con la creazione di un’unica banca commerciale, e organizzativa delle strutture di sede e di rete, attraverso la riduzione da 5 a 3 dei livelli gerarchici intermedi, uno snellimento dei dirigenti e un riallineamento dei livelli retributivi sulla base delle posizioni/responsabilità ricoperte e benchmark esterni alla banca.

Sarà, poi, necessario un «rigoroso presidio dei costi», attraverso la riduzione degli organici da 8.467 a circa 7.800 e del costo del personale del 10 per cento al 2015. L’intervento interesserà circa 3mila persone, di cui 2.300 avviate a piani di riconversione e formazione. È previsto, inoltre, un incentivo all’esodo per coloro in possesso dei requisiti pensionistici e l’adesione al Fondo di solidarietà. Non sarà risparmiato neanche il contratto integrativo aziendale, che sarà rivisto.

Il piano punta ad arrivare a un utile netto di 270 milioni di euro nel 2015. La banca stima a fine periodo ricavi per 1,76 miliardi (contro 1,35 mld del 2011).

L’autostrada Bergamo-Treviglio costerà almeno 288 milioni

L'autostrada Bergamo-Treviglio TREVIGLIO -- Ora è ufficiale: costerà almeno 288 milioni l'autostrada Bergamo-Treviglio, fortemente contestata dai comitati ...

Farmacie: confermato lo sciopero di giovedì

Trattative in corso a Roma per evitare lo sciopero dei farmacisti BERGAMO -- E' stato confermato lo sciopero dei farmacisti previsto per giovedì 26 luglio. Le ...