iscrizionenewslettergif
Provincia

Si fingevano dell’Est: arrestati rapinatori di 5 supermarket

Di Redazione24 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

BERGAMO — Camuffavano la voce intonando un accento dell’Est. Ma ai carabinieri non sono sfuggiti lo stesso. Due rapinatori, uno bergamasco l’altro bresciano, sono stati arrestati mentre si apprestavano a compiere l’ennesimo colpo in un supermercato.

Secondo le indagini, i due – un 37enne di Bergamo e un 39enne di Iseo – sono responsabili di cinque rapine avvenute a luglio nei supermercati della Bergamasca e dello scippo di una donna.

I carabinieri hanno notato un’auto, poi risultata rubata, con a bordo due persone dai tratti somatici simili a quelli descritti dai testimoni delle rapine precedenti.

Rapine tutte effettuate con la medesima tecnica. Ovvero: uno entrata nel supermercato e con un taglierino minacciava la cassiera, facendosi dare tutto l’incasso. Il complice faceva da palo, aspettava fuori e poi i due si dileguavano in auto.

Ebbene, i carabinieri hanno controllato quell’auto e hanno trovato il taglierino utilizzato. I due sono stati portati in caserma per accertamenti e identificati.

Il pubblico ministero ha convalidato l’arresto in base agli indizi raccolti. I carabinieri stanno controllando altri due scippi avvenuti ad Alzano Lombardo che potrebbero essere stati effettuati dai due.

Imu: i bergamaschi hanno pagato 170 milioni

Versati 170 milioni a Bergamo e provincia per la prima tranche dell'imu BERGAMO -- Sono 170 milioni i quattrini versati dai bergamaschi per la prima tranche dell'Imu, ...

L’autostrada Bergamo-Treviglio costerà almeno 288 milioni

L'autostrada Bergamo-Treviglio TREVIGLIO -- Ora è ufficiale: costerà almeno 288 milioni l'autostrada Bergamo-Treviglio, fortemente contestata dai comitati ...