iscrizionenewslettergif
Bassa

La Provincia dice “no” al composter di Telgate

Di Redazione18 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Provincia di Bergamo

La Provincia di Bergamo

TELGATE — De profundis sul progetto di un nuovo impianto di compostaggio a Telgate. La Provincia di Bergamo ha detto “no” a causa delle criticià ambientali che l’impianto avrebbe comportato sul territorio.

“La Provincia di Bergamo – si legge in un comunicato stampa -, interessata dai Comuni coinvolti dalla possibile realizzazione di nuovi impianti di compostaggio sui loro territori, primo fra tutti il Comune di Telgate, rileva che – con Determinazione Dirigenziale n. 1530 del 21 giugno 2012 – ha disposto l’archiviazione del progetto di realizzazione di un impianto di compostaggio in comune di Telgate presentata dalla ditta Berco srl”.

“Il progetto – continua la Provincia – non risulta infatti compatibile con i criteri per la localizzazione degli impianti di gestione rifiuti a causa di criticità che riguardano specificamente l’impatto sul reticolo idrico minore e la presenza nell’area di un elettrodotto”.

La Provincia di Bergamo ha quindi disposto l’archiviazione della richiesta di verifica di assoggettabilità alla procedura di VIA (valutazione di impatto ambientale) presentata dalla stessa Berco srl.

Rapinavano studenti con cocci di vetro: arrestati due extracomunitari

La polizia in azione TREVIGLIO -- Terrorizzavano i loro coetanei, minacciandoli con cocci di bottiglia alla fermata dell'autobus e ...

In bici contro un’auto: 16enne in prognosi riservata

L'elicottero del 118 MARTINENGO -- Ancora un incidente stradale a Martinengo. Un ragazzo di 16 anni è stato ...