iscrizionenewslettergif
Esteri

Canarie, incendio devasta il parco del Teide: 1800 evacuati

Di Redazione18 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'incendio nel parco del Teide

L’incendio nel parco del Teide

ISOLE CANARIE, Spagna — Una serie di violenti incendi divampati domenica scorsa nelle isole di Tenerife, Las Palmas e La Gomera, nell’arcipelago delle Canarie, stanno mandando in fumo migliaia di ettari di vegetazione e hanno costretto le autorità ad evacuare oltre 1800 persone dalla cittadina di Vilaflor, a sud del parco naturale di Teide, dichiarato nel 2007 patrimonio dell’umanita’ dall’Unesco.

L’incendio che ha già devastato oltre 3.000 ettari dello spettacolare parco che circonda il vulcano Pico de Teide, bruciandone circa la metà. L’intervento dei vigili del fuoco è ancora in corso. Impegnati circa 800 pompieri col sostegno di cinque elicotteri e di tre aerei antincendio, ma le fiamme non sono ancora state arginate. Con il passare delle ore, l’incendio ha raddoppiato la sua intensità a causa del forte vento e delle alte temperature.

Un altro rogo è in corso sull’isola di Las Palmas, sempre nelle Canarie, ha bruciato 500 ettari di bosco. Complessivamente sono state sgomberate a La Palma 160 famiglie e chiuse alla circolazione stradale tre arterie dell’isola.

Altre 60 famiglie sono state evacuate in via preventiva dal municipio di Vallehermoso, sull’isola de La Gomera, minacciato da un incendio attivo dal pomeriggio di ieri.

Cuba, cresce l’epidemia di colera: 170 casi

La città cubana di Manzanillo, dove sono stati registrati i maggiori contagi L'AVANA, Cuba -- Cresce il numero di contagiati e mentre le autorità cubane ammettono per ...

Attentato a un bus in Bulgaria: Isreale incolpa l’Iran

L'attentato in Bulgaria a un autobus di turisti israeliani GERUSALEMME -- Israele considera l'attentato a un autobus di turisti israeliani in visita in Bulgaria ...