iscrizionenewslettergif
Bergamo

Incendiò treno alla stazione: arrestato senzatetto bergamasco

Di Redazione16 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il treno incendiato a Bergamo

Il treno incendiato a Bergamo

BERGAMO — E’ stato arrestato il presunto autore del rogo che mandò in cenere cinque vagoni ferroviari fermi alla stazione di Bergamo, nelle scorse settimane, provocando danni per oltre un milione di euro.

Si tratta di un uomo di 41 anni, Michele Rossi, bergamasco e senzatetto con problemi di alcolismo. L’uomo era stato individuato dagli uomini nella Digos nei giorni scorsi, ma si era dato alla fuga.

Per qualche giorno si è rifugiato in provincia di Pavia, dove aveva trovato ospitalità in una comunità di recupero a Valle Lomellina. E’ qui che gli agenti della polizia lo hanno rintracciato e arrestato, in esecuzione al provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal magistrato.

Auto di lusso ma non pagano la mensa scolastica per i figli

Una Porsche Cayenne BERGAMO -- Uno dichiara 10mila euro di reddito, ma aveva un suv di grossa cilindrata. ...

Camera di commercio, patto per Autostrade Lombarde

La Camera di commercio di Bergamo BERGAMO -- La Camera di commercio di Bergamo si appresta a rendere "più significativa" la ...