iscrizionenewslettergif
Bergamo

Camera di commercio, patto per Autostrade Lombarde

Di Redazione16 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Camera di commercio di Bergamo

La Camera di commercio di Bergamo

BERGAMO — La Camera di commercio di Bergamo si appresta a rendere “più significativa” la sua partecipazione in Autostrade lombarde spa, la società per azioni che detiene anche le quote della futura autostrada Bergamo-Treviglio. Lo ha deciso nei giorni scorsi la giunta camerale.

La giunta ha deliberato di aderire al Patto parasociale tra alcuni soci della società Autostrade Lombarde s.p.a. (Parcam s.r.l.; Camere di Commercio di Milano, Brescia e Bergamo; Tecnoinvestimenti s.r.l.; Mattioda Pierino e figli Autostrade s.r.l.). “Il Patto – si legge in un comunicato stampa – è finalizzato a regolare le modalità di esercizio dei diritti partecipativi, nonché alcuni aspetti della corporate governance della Società, e potrebbe essere utile a rendere maggiormente significativa la partecipazione della Camera di Commercio di Bergamo, e del sistema camerale lombardo in genere, alla definizione di piani di sviluppo di Autostrade Lombarde”.

“L’obiettivo è anche quello di assumere comportamenti comuni con le altre parti del Patto in sede di esercizio dei diritti patrimoniali e amministrativi spettanti a ciascuno”. Il patto avrà durata di cinque anni, rinnovabile alla scadenza per ulteriori cinque anni. La Camera di Bergamo detiene attualmente una quota di partecipazione nel capitale sociale di Autostrade Lombarde S.p.a. di € 3.341.000,00, pari allo 0,72 per cento.

La Giunta ha deliberato la rinuncia all’esercizio del diritto di prelazione sulle quote azionarie di TecnosServiceCamere S.C.p.A., che la società stessa intende cedere, così da favorire l’ingresso nella compagine sociale di Unioncamere Calabria.

Nella stessa riunione è stato ratificata la determinazione d’urgenza assunta dal presidente, prorogando dal 30 giugno al 31 luglio 2012 i termini per la presentazione delle domande relative al “Bando di concorso per il riconoscimento del lavoro e del progresso economico”. La proroga riguarda tutte le categorie del premio ad eccezione di quella relativa ai coltivatori diretti, per la quale le domande sinora pervenute esauriscono i premi messi a disposizione dal bando.

La Giunta ha poi stanziato un contributo straordinario di € 175.000,00 a favore della Camera di Commercio di Mantova per interventi a favore delle imprese mantovane colpite dal terremoto dello scorso mese di maggio. Una prima stima indicava in almeno 320 le imprese mantovane che hanno subito danni significativi, valutabili in diverse centinaia di milioni di euro.

Incendiò treno alla stazione: arrestato senzatetto bergamasco

Il treno incendiato a Bergamo BERGAMO -- E' stato arrestato il presunto autore del rogo che mandò in cenere cinque ...

Camion si ribalta: chiuso svincolo autostrada

Lo svincolo dell'autostrada A4 a Bergamo BERGAMO -- Un camion con un pesante carico di pezzi di ferro si è ribaltato ...