iscrizionenewslettergif
Bergamo

Truffa corsi fantasma: arrestato mediatore bergamasco

Di Redazione12 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza

BERGAMO — C’è anche un mediatore creditizio che opera in Bergamasca fra le persone arrestate questa mattina dalla Guardia di finanza nell’ambito di un’inchiesta delle Procura di Torino sui corsi di formazione fantasma alla De Tomaso di Grugliasco.

L’azienda è stata dichiarata fallita dal tribunale di Livorno. Secondo quanto accertato dalla Guardia di finanza l’imprenditore Gian Mario Rossignolo avrebbe messo in atto una truffa da 7,5 milioni e mezzo di euro.

L’uomo, 70 anni, è stato arrestato. Si trova agli arresti domiciliari nella sua villa a Vignale Monferrato (Alessandria).

Arrestati anche un dirigente della De Tomaso, bloccato a Livorno, e un mediatore creditizio, che opera nel Bergamasco.

Venerdì 20 sciopero del trasporto pubblico locale

Sciopero del trasporto pubblico venerdì 20 luglio BERGAMO -- Sciopero in vista venerdì 20 luglio per il trasporto pubblico. I lavoratori aderenti ...

Yara, il pm: non servono altre analisi sulle tracce di dna

Letizia Ruggeri, il pubblico ministero titolare delle indagini su Yara BERGAMO -- Nonostante le richieste del consulente della famiglia Gambirasio, il genetista Giorgio Portera, il ...