iscrizionenewslettergif
Italia

Uccise la moglie incinta: coinvolta anche l’amante

Di Redazione11 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giovanna Purpura, l'amante

Giovanna Purpura, l’amante

TRAPANI — C’era anche lei e avrebbe partecipato all’omicidio. Svolta nelle indagini su Maria Anastasi, la donna di 39 anni madre di tre figli e incinta del nono mese, massacrata a bastonate e data alle fiamme dal marito Salvatore Savalli. A perpetrare l’omicidio nelle campagne di Erice c’era anche l’amante di lui, Giovanna Purpura.

La donna ora è accusata di concorso in omicidio premeditato con l’aggravante della crudeltà. La Procura di Trapani ne ha disposto il fermo, nella notte. Il provvedimento emesso dal procuratore capo Marcello Viola è stato adottato dopo l’ultimo interrogatorio, cominciato nel pomeriggio di ieri e terminato all’alba.

La vicenda racconta di una storia allucinante di sopraffazione in famiglia. Il marito, 39 anni, dopo aver fornito versioni contrastanti è stato arrestato. Mentre le indagini hanno svelato particolari inquietanti delle angherie a cui sottoponeva la povera moglie, alla quale aveva imposto la presenza della sua amante in casa, ovviamente mentre c’erano anche gli altri tre figli.

Secondo quanto ricostruito dal pubblico ministero, fra i due coniugi c’erano rapporti tesissimi per l’amante in casa. Mercoledì scorso, l’assassino si sarebbe allontanato in auto con la moglie e dopo l’ennesima lite l’ha colpita con un bastone alla testa, tramortita e poi le avrebbe dato fuoco. Stando a quanto appurato dagli inquirenti, sul luogo del delitto c’era anche l’amante.

Allarme bolle di sapone dalla Cina: contengono batterio

Una bolla di sapone LA SPEZIA -- Pericolosissime per i bambini. I carabinieri di Genova insieme ai funzionari della ...

Amanti massacrano il marito con una mazza da baseball

I carabinieri in azione VITERBO-- Una donna di 43 anni e il suo giovane amante, un ragazzo egiziano di ...