iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Schettino: non ero al timone, stavo telefonando

Di Redazione11 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Francesco Schettino, capitano della Costa Concordia

Francesco Schettino, capitano della Costa Concordia

GROSSETO — “E’ stata una distrazione. Una banale incidente mentre stavo parlando al telefono”. Sono le dichiarazioni rilasciate dal capitano della Costa Concordia Francesco Schettino in un’intervista che andrà in onda martedì su Canale 5, di cui sono stati anticipati alcuni contenuti.

Nel naufragio della nave da crociera morirono 32 persone. Schettino ha descritto la collisione con gli scogli del Giglio come un “banale incidente in cui ha avuto un ruolo determinante il destino”.

Schettino, agli arresti domiciliari, è accusato di omicidio colposo, per aver provocato il naufragio e abbandonato la nave mentre molti passeggeri e membri dell’equipaggio erano ancora a bordo.

Il comandante ha detto che al momento del disastro al timone della nave c’era un altro marinaio, perché lui era impegnato in una telefonata. Non sarebbe stato dunque un “inchino” a provocare la catastrofe ma una “distrazione”. “C’é una differenza tra un inchino e un passaggio, quello doveva essere un passaggio ravvicinato all’isola, perché in caso di inchino noi, generalmente, si riduce la velocità, si va a distanza ravvicinata, si scelgono le carte giuste per fare l’inchino ad una certa distanza dalla terra: se fosse stato programmato un vero e proprio inchino, non sarebbe successo perfettamente niente”.

“Poco prima ero andato fino al ponte. Ho ordinato la navigazione manuale, e non avevo il comando. La navigazione era diretta da un ufficiale”, ha detto Schettino. “Si tratta di un banale incidente in cui il destino trova proprio spazio nella interazione tra gli esseri umani” ha aggiunto.

Virus infetta 300mila pc: come scoprire se sei a rischio

Virus informatico minaccia 300mila computer WASHINGTON, Usa -- Il Washington Post lo ha definito, un po' pomposamente, il "giorno del ...

Scienziato Usa: il Cern non ha scoperto la particella di Dio

Scienziato Usa sostiene che il Cern non ha scoperto il bosone di Higgs WASHINGTON, Usa -- Il fisico americano Ian Low nutre forti dubbi che quella scoperta dagli ...