iscrizionenewslettergif
Provincia

Farmacie: sciopero contro la spending review il 26 luglio

Di Redazione11 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Sciopero dei farmacisti il 26 luglio

Sciopero dei farmacisti il 26 luglio

BERGAMO — Il 26 luglio prossimo la maggioranza delle farmacie di tutta Italia resteranno chiuso per uno sciopero, decretato dal sindacato unico della categoria Federfarma. La protesta è indirizzata alla spending review del governo che, secondo il sindacato, penalizzerebbe i farmacisti.

Federfarma ribadisce anche la richiesta di avviare un tavolo per un nuovo sistema di remunerazione delle farmacie. “Bisogna avvertire i cittadini che qui sta saltando il servizio farmaceutico per i cittadini stessi. I nuovi tagli renderanno cioé impossibile la distribuzione dei farmaci ai cittadini al territorio”. .

I tagli previsti dal decreto di spending review, ha sottolineato la presidentessa di Federfarma Annarosa Racca “sono insopportabili e vanno al di là della possibilità che ha una farmacia del servizio sanitario nazionale di rimanere aperta”. “Se la situazione non cambierà, ci saranno altre giornate di protesta da parte delle farmacie, fino alla disdetta della convenzione con il sistema sanitario nazionale”. La conseguenza, ha detto la presidente di Federfarma, “è che la gente potrà rimanere senza i farmaci necessari”.

Taglia alla sanità: medici sul piede di guerra

Previsti forti tagli anche per la sanità BERGAMO -- "Le ultime notizie governative confermano i tagli del 20 per cento sul numero ...

Yara, la pista di Gorno potrebbe essere frutto di coincidenze

Il funerale di Yara Gambirasio BERGAMO -- "Le similitudini fra il dna dell'assassino di Yara e il ceppo familiare di ...