iscrizionenewslettergif
Italia

Scossa di terremoto a Roma: tremano palazzi e monumenti

Di Redazione10 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Scossa di terremoto a Roma

Scossa di terremoto a Roma

ROMA — Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 della scala Richter ha fatto tremare ieri pomeriggio la città eterna. Erano le 17.13 quando il sisma con epicentro ai Castelli Romani, ha spaventato i residenti di Roma.

Alla prima scossa, chiaramente percepita, ne è seguita un’altra più piccola di magnitudo di 1.6 Richter. Secondo gli esperti si è trattato di un episodio isolato e non di un avvio di sciame sismico.

Un episodio che, però, ha fatto piombare nel panico i romani, scesi in strada per mettersi al sicuro. In molti hanno lasciato l’ufficio, mentre molti altri si sono precipitati al telefono per chiamare parenti e amici ed avere rassicurazioni.

Numerose anche le segnalazioni ai vigili del fuoco, tempestati di telefonate. A muoversi è stata anche la Sovrintendenza comunale che ha avviato le procedure del caso per fare una ricognizione dei monumenti.

Il sisma è stato avvertito anche nella residenza estiva del Papa, a Castel Gandolfo, dove in questo periodo alloggia Benedetto XVI.

Si suicida sotto casa della ex con un colpo di fucile

I carabinieri in azione UDINE -- Era disperato. Proprio non riusciva ad accettare l'idea di aver perso la sua ...

Allarme bolle di sapone dalla Cina: contengono batterio

Una bolla di sapone LA SPEZIA -- Pericolosissime per i bambini. I carabinieri di Genova insieme ai funzionari della ...