iscrizionenewslettergif
Bergamo

Dichiara zero ma gira in Ferrari: pilota off shore nei guai

Di Redazione5 luglio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Guardia di finanza

La Guardia di finanza

BERGAMO — Dichiarava al fisco di non avere alcun reddito. In realtà girava in Ferrari. La Guardia di Finanza di Bergamo ha scoperto un’evasione di circa 3 milioni di euro a carico di una società bergamasca.

Le indagini sono iniziate lo scorso gennaio quando i militari hanno notato in una strada del centro di Bergamo una Ferrari F131, guidata da un cittadino italiano, risultato poi avere un reddito non adeguato al possesso e al mantenimento dell’auto.

L’uomo, un noto pilota di motoscafi offshore, è risultato avere la disponibilità anche di altre due costose autovetture, tutte prese in leasing. I finanzieri hanno scoperto che l’uomo è stato amministratore e rappresentante legale di varie imprese che, dal 2007 al 2010 risultano aver dichiarato elevati costi e pochi ricavi, per un’evasione di circa 3 milioni di euro.

Nonostante il tenore di vita condotto, nello stesso periodo il pilota di offshore non risulta aver dichiarato al fisco alcun reddito. I militari lo hanno denunciato alla Procura di Bergamo per i reati di dichiarazione dei redditi infedele e occultamento della documentazione fiscale. Reati per i quali è prevista la reclusione fino a 5 anni.

Case: prezzi in calo. In Città Alta fino a 7000 euro al metro

Prezzi delle case in diminuzione a Bergamo e provincia BERGAMO -- I prezzi delle case sono in diminuzione del 4,7 per cento in città ...

Sabato cominciano i saldi, i commercianti incrociano le dita

Sabato cominciano i saldi estivi BERGAMO -- Saldi al via questo fine settimana a Bergamo: scatta sabato l’appuntamento con lo ...