iscrizionenewslettergif
Esteri

Capsula spaziale cinese atterra nei prati della Mongolia

Di Redazione29 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La capsula spaziale cinese atterrata in Mongolia

La capsula spaziale cinese atterrata in Mongolia

PECHINO, Cina — E’ rientrata sulla Terra, atterrando con un paracadute, la capsula spaziale cinese lanciata nello spazio con tre astronauti a bordo.

La missione nel cosmo è durata 13 giorni. L’equipaggio della Shenzhou 9 è atterrato nei prati di una regione interna della Mongolia. La Cina ha detto che la missione è un passo avanti importante per l’ambizioso programma spaziale del paese che prevede investimenti per 3,1 miliardi di dollari nei prossimi anni.

L’equipaggio cinese comprendeva una donna, l’astronauta Liu Yang di 33 anni. Al suo fianco il comandante della missione Jing Haipeng, 45 anni e il secondo Liu Wang, 43. Sono tutti piloti di grande esperienza delle forze aeree cinesi.

La missione aveva l’obiettivo di effettuare test di controllo remoto per la futura stazione spaziale permanente che i cinesi intendono mandare in orbita.

La prossima missione si terrà a fine anno.

Fukushima: le radiazioni uccidono in 20 secondi

La centrale atomica di Fukushima FUKUSHIMA, Giappone -- E' tutt'altro che conclusa la vicenda della centrale atomica di Fukushima, gravemente ...

Violentissima tempesta a Washington: 12 morti

Un albero letteralmente sradicato dalla tempesta WASHINGTON, Usa -- Il bollettino delle vittime e dei danni è pesantissimo. Sono almeno 12 ...