iscrizionenewslettergif
Sebino

Incidente ferroviario di Brescia: imprudenza del camion

Di Redazione27 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le conseguenze dello scontro

Le conseguenze dello scontro

BRESCIA — E’ di 18 feriti, di cui due gravi, il drammatico bilancio del nell’incidente avvenuto questa mattina alle 8.30 sulla linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo. Un camion carico di terra ha superato un passaggio a livello e si è scontrato con un treno in transito.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti, il camion avrebbe tentato di passare in extremis fra le sbarre del passaggio a livello di via Risorgimento, nel territorio di Corte Franca, sulla linea gestita da Trenord, rimanendo bloccato. Impossibile, a quel punto per il treno evitare lo scontro.

Nel violentissimo impatto i due mezzi sono rimasti pesantemente danneggiati. Diversi i feriti, due sono in gravi condizioni. Si tratta della macchinista che era alla guida del convoglio e del autista che guidava il camion. I due non sarebbero in pericolo di vita.

Per tutta mattina le ambulanze hanno fatto la spola con gli ospedali vicini per trasportare i feriti. Sul posto ci sono i Vigili del Fuoco di Palazzolo e Brescia e i carabinieri.

Trenord, che gestisce la tratta, ha spiegato in un comunicato che “dalle prime rilevazioni effettuate sul posto appare giá chiaro che lo scontro sia da attribuire alla manovra azzardata del conducente del camion, che non ha rispettato il passaggio a livello”.

Treno investe camion: 15 feriti sulla Brescia-Edolo

Incidente ferroviario sulla linea Brescia-Edolo (immagine di repertorio) BRESCIA -- Sono almeno 15 i feriti nell'incidente avvenuto questa mattina alle 8.30 sulla linea ...

Portellone si stacca dal bus: un morto a Credaro

L'elicottero di soccorso CREDARO -- Un uomo di 39 anni è morto in un incidente stradale avvenuto questo ...