iscrizionenewslettergif
Bergamo

Ladro ferisce a coltellate due ragazzi: trovate le impronte

Di Redazione25 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri del Ris

I carabinieri del Ris

PEDRENGO — Gli investigatori della scientifica hanno passato tutto il fine settimana ad analizzare reperti e potrebbe essere vicina la cattura del ladro che nella notte fra giovedì e venerdì scorso, ha ferito a coltellate un ragazzo di 23 anni e la sorella di 18 in una villetta di Pedrengo, in provincia di Bergamo.

Intanto, Marco Bergamelli – questo il nome del ragazzo ferito -, si trova ancora ricoverato nel reparto di rianimazione del Bolognini di Seriate. La prognosi è riservata. Il giovane ha tentato di difendere la sorella Erika che era stata aggredita e ferita dal ladro, scoperto sul terrazzo al primo piano dell’abitazione.

L’uomo, carnagione chiara e volto scoperto, dopo aver ferito la diciottenne si è scagliato sul ragazzo, ferendolo gravemente con fendenti all’addome e al torace.

Un’aggressione allucinante che la dice lunga sull’effettivo grado di sicurezza della Bergamasca. Tuttavia gli investigatori della Scientifica sono fiduciosi. Il ladro ha lasciato impronte digitali sulle ante della portafinestra da cui voleva entrare, sui vetri e persino un impronta insanguinata sull’interruttore della cucina, una volta sceso al piano terra per uscire dall’ingresso. Durante la fuga, il malvivente ha perso un cappellino con visiera.

I carabinieri stanno valutando anche un altro episodio di sangue che potrebbe essere collegato all’aggressione. Ovvero il misterioso omicidio di Sabaudin Bregu. L’uomo, un albanese di 34 anni, è stato ucciso meno di un’ora dopo l’accoltellamento. L’omicidio è avvenuto a Campagnola, a pochi chilometri di distanza da Pedrengo. Anche in questo caso si è trattato di coltellate. La vittima è stata assassinata con 15 fendenti e lasciata a morire sul greto del torrente Morla.

Malore mentre fa il bagno: il generale Carrara muore a Tropea

Tropea BERGAMO -- Era uno dei volti più noti e conosciuti della sezione alpini di Bergamo. ...

Confindustria, Barcella lascia: ecco la lettera d’addio

Alberto Barcella lascia la presidenza di Confindustria Lombardia BERGAMO -- Con una lettera inviata ai presidenti delle 12 associazione territoriali lombarde, il mobiliere ...