iscrizionenewslettergif
Sport

De Rossi stuzzica Balotelli: ormai è un ometto

Di Redazione21 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il capitano azzurro Davide De Rossi

Il capitano azzurro Davide De Rossi

CRACOVIA, Polonia — Mentre sale la tensione in vista del prossimo match dei quarti di finale degli Europei che vedrà di fronte Italia e Inghilterra, ieri allenamento defaticante per gli azzurri e conferenza stampa con diversi spunti. Al centro del tavolo il possibile schieramento azzurro, che oggi dovrebbe cominciare a prendere forma.

Sulla bocca di tutti il problemi con Mario Balotelli. “Chi segna non importa – ha detto il capitano azzurro Davide De Rossi – l’importante è fare un gol più di loro. Mario potenzialmente può far male all’Inghilterra. Se è un corpo estraneo dentro lo spogliatoio azzurro? Non mi sembra”.

“Andare in panchina non è facile, ma lui lo vedo molto tranquillo. Mario è grandicello, sono vari anni che lo esaltiamo, e a 22 anni è un ometto, deve prendersi le sue responsabilità”.

“Al posto suo vorrei essere trattato come gli altri, più grandi, senza un trattamento di riguardo. Io alla sua età giocai il Mondiale del 2006 e nessuno ebbe riguardo per me quando detti quella gomitata, contro gli Usa. Sono cose che formano. Io non sono qui per aiutare lui o altri, sono qui per provare a vincere l’Europeo. Le provocazioni inglesi? Sa quello che deve fare. I tabloid? Non so se sono troppo cattivi con lui o lui gli dà troppo da mangiare”.

Italia-Inghilterra: sfida ai Leoni senza Chiellini

Rooney in contrasto su Shevchenko KIEV, Ucraina -- Evoca le sfide epiche di un tempo la prossima partita della nazionale ...

La Curva Nord diventa azionista dell’Aquila Rugby

Il cartellone che l'Aquila Rugby ha dedicato ai nerazzurri lo scorso Natale BERGAMO -- Dopo un sodalizio inossidabile, la Curva Nord entra nella compagine societaria dell'Aquila Rugby ...