iscrizionenewslettergif
Bergamo

Sventata truffa a scuole materne e parrocchie

Di Redazione19 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Occhio alle truffe

Occhio alle truffe

BERGAMO — Nel 2011 alcune parrocchie e scuole materne parrocchiali della Bergamasca (6 in totale), avevano ricevuto dalla società Avron con sede in Bratislava un modulo da compilare e firmare, recante l’intestazione “Registro del mercato nazionale”, con il quale si chiedeva di inserire i dati commerciali dell’ente per una “rilevazione dei dati commerciali”.

Il modulo poteva facilmente confondersi con quello fornito recentemente per il censimento, inducendo quindi in errore i firmatari. Fra le molte clausole, scritte in miniatura, una riportava la sottoscrizione di un’inserzione pubblicitaria su Internet, dietro il pagamento di € 1.271,00 annui per tre anni, per un totale di € 3.800,00.

La Camera di Commercio si dichiarava totalmente estranea alla vicenda. Nel frattempo l’Autorità garante della Concorrenza e del Mercato sanzionava la Società Avron per € 100.000,00 perché il messaggio pubblicitario contenuto nel modulo era ingannevole e quindi illecito, vietandone quindi l’ulteriore diffusione del modulo.

La Avron, nonostante questa sanzione, ha continuato con lettere intimidatorie a sollecitare il pagamento alle parrocchie e alle scuole materne, “minacciandole”, in caso di mancato versamento della somma richiesta, di agire giudizialmente.

“Su incarico della ADASM (Associazione degli Asili e Scuole Materne) di Bergamo – racconta oggi Eddy Locati, segretario generale di Adiconsum Bergamo -, con l’intervento dell’avv. Corrado Benigni, abbiamo risolto questa truffa ai danni delle parrocchie e delle scuole materne, mediante una complessa attività stragiudiziale, che si è conclusa con un accordo per la risoluzione consensuale dei contratti sottoscritti dalle ignare vittime, e lo storno di tutte le fatture emesse dalla società, con notevole risparmio di denaro per i truffati”.

Imu: il 10 per cento delle famiglie non ha ancora pagato

La tassa sulla casa Imu BERGAMO -- Nonostante siano tenute a farlo, almeno il 10 per cento delle 240mila famiglie ...

Bergamasco morto a Cuba: la procura riapre il caso

La città di Holguin, a Cuba BERGAMO -- La procura di Bergamo ha deciso di riaprire il caso di Roberto Avelli, ...