iscrizionenewslettergif
Sport

L’Italia passa il turno, ma che sofferenza

Di Redazione19 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'Italia batte l'Irlanda per 2-0

L'Italia batte l'Irlanda per 2-0

POZNAN, Polonia — Con una partita decisamente sudata, sia per la temperatura sia per l’avversario, l’Italia si è qualificata per i quarti di finale dei campionati europei di calcio. Il risultato, 2-0 contro l’Irlanda, non inganni. La squadra di Prandelli ha faticato oltre misura contro l’undici schierato da Giovanni Trapattoni e alla fine il match è risultato molto equilibrato.

L’Italia doveva vincere e lo ha fatto. Un gol per tempo, di Cassano il primo, di Balotelli il secondo, hanno scongiurato l’incubo di quel gol irlandese che avrebbe potuto rimettere tutto in discussione, visto che la Spagna stava vincendo per una rete a zero con la Croazia. L’Irlanda, come da copione, se l’è giocata. Pubblico spettacolare, dinamismo, combattività, gli irlandesi più di una volta sono arrivati pericolosamente dalle parti di Buffon.

Ma tant’è, alla fine gli azzurri ce l’hanno fatta. I gol italiani rispettivamente al 35esimo del primo tempo e al 44 della ripresa, non la dicono tutta sulla partita, giocata in maniera contratta dai ragazzi di Prandelli. Dopo aver cercato a lungo il gioco, lo spettacolo, il progetto, la nazionale di Cesare Prandelli torna a sorridere con la vecchia dote di sempre: la capacità di soffrire. “Sì, sono le parole giuste: sofferenza e gioia”, ha detto il commissario tecnico al termine della gara.

“E’ stata una partita molto difficile, abbiamo affrontato una squadra che ci ha fatto soffrire. Oggi abbiamo capito che oltre alla qualità serve molto cuore”, ha detto Prandelli più realista del re e consapevole che si stava giocando tutto.

Alla fine, bene così. Unica nota stonata della serata l’infortunio muscolare rimediato da Chiellini che, al decimo del secondo tempo, ha dovuto lasciare il campo per un risentimento muscolare che preoccupa non poco lo staff azzurro.

Calcioscommesse: 15 punti di penalità per l’Albinoleffe

Il presidente dell'Albinoleffe Andreoletti BERGAMO -- Quindici punti di penalizzazione all'Albinoleffe. E' questa la sentenza per la società bergamasca ...

Bravo denuncia: combine quando giocavo nel Parma

L'ex calciatore del Parma e oggi commentatore televisivo Daniel Bravo PARIGI, Francia -- Un episodio inquietante, tutto da chiarire, che probabilmente avrà strascichi nelle prossime ...