iscrizionenewslettergif
Esteri

Europa, sospiro di sollievo: in Grecia vincono i favorevoli all’euro

Di Redazione18 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le elezioni in Grecia vinte dai partiti favorevoli all'euro

Le elezioni in Grecia vinte dai partiti favorevoli all'euro

ATENE, Grecia — La Grecia e l’Europa tirano un sospiro di sollievo per la vittoria del partito conservatore, favorevole all’Euro, alle elezioni di ieri. La fuoriuscita dalla moneta unica, che avrebbe potuto provocare il collasso del sistema europeo, per ora è scongiurata.

Il leader del partito socialista (uscito male alle elezioni ma determinante per la formazione del governo) Evangelos Venizelos ora chiede una coalizione di governo a quattro in Grecia: con i conservatori di Nea Dimokratia, i socialisti del Pasok, e i due partiti di sinistra, Sinistra Democratica e Syriza, quello anti europeista. Il partito conservatore ha già detto di non essere disponibile a un governo così allargato.

I conservatori di Nea Dimokratia, la formazione di un governo di unità nazionale e pro-Euro per la Grecia, ha sulla carta i numeri per far nascere subito un governo, come peraltro richiesto da Europa e Usa che auspicano un’accelerazione. Nel frattempo l’Euro volava ai suoi massimi da tre anni.

“Non c’è un giorno da perdere perchè la Grecia ha un bisogno urgente di un nuovo governo” ha ribadito ieri sera Venizelos, ripetendo pure che ciò di cui il Paese ha bisogno e’ un governo nazionale di corresponsabilità. “Noi – ha aggiunto – abbiamo sempre detto la verità al popolo”.

Venizelos ha concluso annunciando che oggi avvierà i lavori per la riorganizzazione del Pasok dopo le ultime due pesanti sconfitte elettorali.

Usa, uomo di 50 anni contagiato dalla peste

Il batterio della peste ATLANTA, Usa -- C'è allarme negli Stati Uniti per un uomo che cinquant'anni dell'Oregon che ...

G20: pressing sulla Germania, 456 miliardi per il fondo monetario

Il premier Monti al vertice del G20 LOS CABOS, Messico -- E' cominciato nelle scorse ore il vertice del G20 dedicato alla ...