iscrizionenewslettergif
Economia

Spending review: tagli per 30 miliardi ai ministeri

Di Redazione15 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il premier Mario Monti

Il premier Mario Monti

ROMA — Primi effetti della spending review. Il governo punta a risparmiare 30 miliardi di euro nel triennio 2012-14 da ottenere con tagli ai ministeri. Lo riferiscono fonti governative.

Secondo quanto trapelato l’obiettivo è fra quelli a cui sta lavorando il governo nell’ambito della manutenzione dei conti. Una parte di questi interventi potrebbe essere anticipata nel prossimo decreto legge sulla spending review.

Per raggiungere l’obiettivo dei 30 miliardi di tagli i ministeri sarebbero chiamati a contribuire in modo proporzionale ai rispettivi budget. Però resta una domanda: se i ministeri possono farcela con 30 miliardi in meno quanti sono abbiamo sprecato in questi anni?

Monti pronto a vendere parte del patrimonio pubblico

Il premier italiano Mario Monti ROMA -- "Stiamo preparando cessioni di quote dell'attivo del settore pubblico e presto seguiranno atti ...

La Grecia non basta: Piazza Affari ancora negativa

Giornata ancora negativa in Borsa MILANO -- E' durato un mattinata l'ottimismo sui mercati finanziari dopo la vittoria dei partiti ...