iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Oggi sciopero dei metalmeccanici: previsti disagi a Dalmine

Di Redazione13 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Manifestazione Fiom

Manifestazione Fiom

DALMINE — Toccherà ai metalmeccanici di Bergamo e della sua provincia incrociare le braccia e scendere in sciopero quest’oggi.

La Fiom-Cgil provinciale ha scelto il 13 giugno per la propria mobilitazione locale nell’ambito delle tre giornate, il 13, il 14 e il 15 giugno, per protestare contro il disegno di legge sul mercato del lavoro in discussione in Parlamento, per la difesa dell’articolo 18, per la democrazia, il contratto, il rispetto dei diritti dei cosiddetti “esodati”, per l’intervento del Governo nelle crisi industriali e un nuovo modello di sviluppo.

Dunque nelle fabbriche metalmeccaniche della provincia per domani sono proclamate 4 ore di sciopero con una manifestazione dei lavoratori che comincerà alle ore 10.00 a Dalmine: dal parcheggio della piscina comunale di via Locatelli il corteo raggiungerà il rondò lungo la Villa d’Almè-Dalmine.

“Tra le rivendicazioni della giornata di domani c’è la richiesta al Parlamento di annullare le leggi che mettono in discussione diritti e democrazia nei luoghi di lavoro e il diritto alla contrattazione collettiva” ha sottolineato oggi Eugenio Borella, segretario generale provinciale della Fiom-Cgil.

“Partiamo dalla richiesta di cancellare l’art. 8 dell’ultima Legge Finanziaria che attacca la democrazia nei luoghi di lavoro. Chiediamo una legge sulla rappresentanza che garantisca, nell’applicazione dell’art. 19 dello Statuto dei diritti dei Lavoratori, i requisiti del pluralismo sindacale e della rappresentatività previsti dalla nostra Costituzione. Vogliamo salvaguardare l’art. 18 e la dignità nei luoghi di lavoro e chiediamo di modificare il disegno di legge sul mercato del lavoro che lo cancella, vogliamo una riforma del mercato del lavoro che estenda diritti e tutele con misure di contrasto alla precarietà. Con lo sciopero di domani vogliamo contrastare la scelte di Federmeccanica e la pratica degli accordi separati, vogliamo riconquistare il Contratto nazionale”, ha concluso il sindacalista.

Ryanair: voli a 12.99 euro per Umbria Jazz

Un aereo della Ryanair ORIO AL SERIO -- La compagnia aerea Ryanair ha messo in campo una serie di ...

Tenta di passare la dogana con 115mila euro in contanti

L'aeroporto di Orio al Serio ORIO AL SERIO -- Ha tentato di passare la dogana con 114.700 euro in contanti, ...