iscrizionenewslettergif
Sport

L’Italia doma le furie rosse: con la Spagna finisce 1-1

Di Redazione11 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Di Natale firma il primo gol azzurro

Di Natale firma il primo gol azzurro

DANZICA, Polonia — Un’Italia decisamente all’altezza ha costretto i campioni d’Europa e del mondo della Spagna al pareggia nella prima partita degli Europei 2012. La squadra di Prandelli, brillante e tatticamente ben disposta, è riuscita a strappare un pareggio alle “furie rosse” rischiando anche di vincere.

L’esordio degli azzurri è stato decisamente positivo. La Spagna ha mantenuto il possesso palla per buona parte della partita, ma gli azzurri sono ripartiti con ficcanti e pericolosissimi contropiedi che hanno atto tremare più volte la squadra di Del Bosque.

Ritmi altissimi e capovolgimenti di fronte continui, ripetute le occasioni da gol da entrambe le parti, sia nel primo sia nel secondo tempo hanno caratterizzato la partita. Ma il primo gol è arrivato intorno al decimo della ripresa. Affondo di Pirlo, tocco in profondità è destro in corsa di Di Natale, che aveva preso da poco il posto di Balotelli, su cui Casillas non può nulla.

Il vantaggio dell’Italia però dura solo quattro minuti. Combinazione vincente e strettissima in area e Fabregas, bravo a incunearsi al centro della difesa azzurra, batte Buffon.

La partita va avanti tambureggiante. Nella restante mezz’ora si contano due chiare occasioni dal gol per entrambe le squadre: per Torres, e per Di Natale Marchisio. L’Italia è bella e c’è, anche se la vittoria non è arrivata.

Sharapova schiacciasassi: sfuma il sogno di Sara Errani

Maria Sharapova vince il Roland GarrosPARIGI, Francia -- Con una Sharapova così, francamente c'era poco da fare. E' durato solo ...

La pioggia salva Djokovic: rinviata la finale Roland Garros

Nadal e Djokovic nella finale del Roland Garros PARIGI, Francia -- C'è voluta la pioggia per salvare Nole Djokovic da una sconfitta pressoché ...