iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Diagnosi prenatale: nuovo test non invasivo

Di Redazione11 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Screening in gravidanza

Screening in gravidanza

Un nuovo test prenatale non invasivo da effettuare durante il secondo trimestre.

Basta un campione di saliva del padre e un prelievo del sangue della madre per decifrare il Dna del nascituro, escludendo così migliaia di minuscole mutazioni che possono dare origine a malattie genetiche.

Il nuovo test, da effettuare alla 18/ma settimana di gravidanza e forse presto sostitutivo dell’amniocentesi, è merito dei ricercatori dell’Università di Washington e illustrato sulla rivista “Science Translational Medicine”.

Bimbi e iperattività: troppo allarmismo?

Età pediatrica C'è forte discussione nel mondo scientifico per le valutazioni sull'iperattività dei bambini e i suoi ...

Gravidanza: il feto trasmette cellule alla madre

Gravidanza Il feto trasmette proprie cellule alla madre che poi restano nell'organismo materno per molto tempo ...