iscrizionenewslettergif
Bergamo

Scippano una disabile: arrestati dopo 500 metri

Di Redazione6 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una volante della polizia

Una volante della polizia

BERGAMO — La loro fuga è durata solo 500 metri. Un romeno e un albanese sono stati arrestati dalla polizia poco dopo aver commesso uno scippo ai danni di una 54enne disabile, accompagnata dalla madre di 82 anni.

I due arrestati sono un romeno di 29 anni, residente a Castel Gabbiano (Cremona) e un albanese di 21anni, domiciliato a Romano di Lombardia. Lunedì sera, verso le 22.30 hanno derubato le poverette in via Bonomelli. I due erano a bordo di una Hyundai e si sono allontanati in direzione della stazione.

Ma arrivati in via Bono, all’incrocio con via Tommaseo, la Hyundai dei malviventi è stata intercettata e bloccata da una volante della questura inviata sul posto dopo la segnalazione giunta al 113 da parte delle due.

I malviventi, sospettati anche di altri colpi, sono stati processati per direttissima e sono attualmente in carcere.

Sicurezza: in Bergamasca una violenza sessuale al mese

I carabinieri in azione BERGAMO -- I numeri sono scesi di un pelo, ma la situazione della sicurezza in ...

E’ morto il padre del vescovo di Bergamo Beschi

Il vescovo di Bergamo Francesco Beschi BERGAMO -- Si è spento ieri sera poco dopo le 20, all'età di 86 anni ...