iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Provincia

Prostituzione: sgominate tre bande rumene e albanesi

Di Redazione4 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una prostituta

Una prostituta

BERGAMO — Maxi operazione dei carabinieri di Bergamo, su mandato della procura di Bergamo, contro la prostituzione. Tre bande di sfruttatori sono state sgominate.

Dopo una lunga ed articolata inchiesta, il giudice per le indagini preliminari, su richiesta del pubblico ministero Carmen Pugliese, ha emesso 17 ordinanze di custodia cautelare, di cui 11 in carcere e 6 di divieto di dimora nella Bergamasca.

Secondo quanto rilevato, tre diversi gruppi criminali composti da individui di etnia albanese e romena sfruttavano la prostituzione di giovani donne provenienti dalla Romania, reclutate attraverso l’inganno.

Coinvolti nel giro anche 6 alcuni bergamaschi di età compresa tra i 26 e 65 anni, tutti incensurati. Secondo le indagini sarebbero gli “autisti” e i controllori delle ragazze sui luoghi di prostituzione.

Terremoto: la scossa di domenica sentita anche in Bergamasca

Un sismografo BERGAMO -- E' stata percepita anche in alcune zone della Bergamasca la forte scossa di ...

Bergamo, vola il turismo grazie all’aeroporto

Un aereo sopra Bergamo BERGAMO -- Nonostante una stagione sciistica a dir poco disastrosa, il turismo in Bergamasca continua ...