iscrizionenewslettergif
Provincia

Escursioni sulle Orobie: doppio intervento del Soccorso alpino

Di Redazione4 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il monte Arera

Il monte Arera

BERGAMO — Sabato mattina di interventi per il Soccorso alpino bergamasco. Il primo alle 10.40, per un uomo che ha avuto un malore nei pressi di una baita in località Monte Alino, nel territorio del comune di Parre, a circa 1000 m di quota. Il secondo alle 11.35, sul Monte Arera, poco al di sotto della località Capanna 2000, presso gli impianti di risalita dismessi, a 1600 m di quota. Un escursionista si è fratturato tibia e perone.

L’eliambulanza non poteva raggiungere il luogo dell’infortunio per la presenza di nebbia e la centrale operativa ha quindi allertato il Soccorso alpino, che con un proprio mezzo ha accompagnato l’équipe medica sul posto. Stabilizzato il ferito, lo hanno portato a valle e poi in ospedale.

Il Soccorso alpino bergamasco è in grado di garantire un servizio efficiente e immediato anche il sabato e la domenica, soprattutto nei periodi di maggiore frequentazione della montagna, grazie ai turni ininterrotti svolti dagli operatori Cnsas. La raccomandazione per gli escursionisti è di uscire sempre con un equipaggiamento adeguato, affrontare percorsi che corrispondono alle proprie capacità alpinistiche e comunicare sempre dove si ha intenzione di andare.

Zaino in spalla, aprono i rifugi del Cai

Il rifugio Laghi Gemelli BERGAMO -- Appassionati di escursioni in montagna attenzione. Riaprono da questo fine settimana, in maniera ...

Venere davanti al Sole: mercoledì spettacolo in cielo

Venere davanti al Sole BREMBATE SOPRA -- E' l’evento astronomico più significativo del mese di giugno, dell’anno e del ...