iscrizionenewslettergif
Provincia Turismo

Zaino in spalla, aprono i rifugi del Cai

Di Redazione1 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il rifugio Laghi Gemelli

Il rifugio Laghi Gemelli

BERGAMO — Appassionati di escursioni in montagna attenzione. Riaprono da questo fine settimana, in maniera continuativa, i dieci rifugi gestiti dal Cai di Bergamo.

Di itinerari per raggiungere le strutture dopo una bella camminata – e magari brindare con gli amici davanti a un bicchiere di buon vino, corollario di un pranzetto alla bergamasca – ce ne sono per tutti i gusti.

Il rifugio più abbordabile è quello dell’Alpe Corte. Si trova a 1410 metri di altezza, sopra Valcanale di Ardesio. Duecento metri più in alto, ma in tutt’altra valle, si trova il rifugio Gherardi (1650 metri) in Val Taleggio.

Per chi ama le sgambate, più impegnativo raggiungere le altre strutture del Cai distribuite fra le valli orobiche. Il Curò, con il suo bel rifugio, si trova a 1895 metri di quota. L’Albani (in Valseriana) e lo splendido scenario del Laghi gemelli sfiorano i duemila. Per raggiungerli agevolmente servono gambe buone e prudenza.

Longo e Calvi, in Valle Brembana, vanno oltre i duemila metri. Ma per quest’ultimo, che si trova al termine di un sentiero largo e abbastanza agevole, il Comune di Carona ha organizzato una jeep navetta che conduce direttamente alla diga di Fregabolgia. Prezzo, per chi teme la fatica, fra i 10 e 15 euro. Infine ci sono il Coca e il Brunone: se sentite particolarmente la fatica, non sono la meta che fa per voi.

La maggioranza dei rifugi resta aperta fino a settembre inoltrato. Prima di effettutare escursioni, il Cai consiglia di contattare i gestori per informazioni sulla condizione dei sentieri.

Ritrovata la sedicenne scomparsa: era in Puglia

Roxana Pop BERGAMO -- L'hanno ritrovata. Dopo una ricerca in tutta Italia, le forze dell'ordine hanno ritrovato ...

Escursioni sulle Orobie: doppio intervento del Soccorso alpino

Il monte Arera BERGAMO -- Sabato mattina di interventi per il Soccorso alpino bergamasco. Il primo alle 10.40, ...