iscrizionenewslettergif
Italia

Sacchetto intorno al collo: duplice omicidio nel Bresciano

Di Redazione1 giugno 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il duplice omicidio di Brescia

Il duplice omicidio di Brescia

BRESCIA — Duplice omicidio a Gavardo, in provincia di Brescia. Due insegnanti in pensione, Piero Antonelli e Alba Chiodi, marito e moglie, sono stati uccisi con un sacchetto di plastica legato alla testa.

I due coniugi occupavano il piano terra di un edificio. All’ultimo piano dell’abitazione, in una mansarda, abita il figlio di 27 anni. Dopo la scoperta dei cadaveri sarebbe stato colto da un malore.

I carabinieri hanno avviato le indagini sul misterioso omicidio avvenuto l’altra notte. I militari bresciani hanno escluso il movente della rapina. La scientifica ha trovato numerose tracce di sangue dentro e fuori l’abitazione.

Gli investigatori stanno concentrando le ricerche sull’arma del delitto nel vicino fiume Chiese e nel giardino di una villetta vicina.

Scossa di terremoto al largo di Salerno

Scossa di terremoto al largo di Salerno SALERNO -- Una scossa di terremoto di magnitudo 3 è stata registrata questa mattina alle ...

Coniugi massacrati nel Bresciano: sospettato il figlio

Marco Antonelli, sopettato di essere l'omicida dei genitori BRESCIA -- Marco Antonelli, figlio della coppia di coniugi trovata morta con un sacchetto avvolto ...