iscrizionenewslettergif
Poesie

“Portami il girasole” di Eugenio Montale

Di Redazione31 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Portami il girasole ch’io lo trapianti
nel mio terreno bruciato dal salino,
e mostri tutto il giorno agli azzurri specchianti
del cielo l’ansietà del suo volto giallino.
Tendono alla chiarità le cose oscure,
si esauriscono i corpi in un fluire
di tinte: queste in musiche.
Svanire è dunque la ventura delle venture.

“Il cielo è di tutti” di Gianni Rodari

a8Qualcuno che la sa lunga mi spieghi questo mistero: il cielo è di tutti gli occhi di ogni ...

“Primavera classica” di Giosuè Carducci

Spring-Flowers Da i verdi umidi margini La violetta odora, Il mandorlo s'infiora, Trillan gli augelli a vol. Fresco ed azzurro ...