iscrizionenewslettergif
Sport

Calcioscommesse: indagato anche Bobo Vieri

Di Redazione29 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bobo Vieri

Bobo Vieri

CREMONA — C’è anche Christian Vieri fra gli indagati dalla Procura di Cremona nell’ambito dell’inchiesta sul calcioscommesse.

Il nome di Vieri era stato fatto nella prima fase dell’inchiesta nel corso di una telefonata tra Antonio Bellavista e Ivan Tisci, il cui contenuto è depositato nell’ordinanza con cui il gip Guido Salvini dispone nuovi arresti.

Tisci, ricostruisce il giudice, manifesta il suo interessamento anche nella partita Inter-Lecce. Il 21 marzo 2001 alle 11.02 apprendeva da Bellavista che il boss (Tan Seet Eng) aveva in quel momento carenza di denaro da puntare, tanto è vero che lo stesso Bellavista gli aveva proposto di fare “il regalo ai giocatori” e di dare a loro 5.000 euro a testa.

Tisci – riportano sempre i magistrati – riferiva a Bellavista “di essersi recato a Milano e di aver appreso dai giocatori, ai quali si era unito Bobo Vieri, che la squadra dell’Inter aveva fatto dei danni in quanto tutti avevano scommesso sull’over per la notizia che si era sparsa in giro”.

Scommesse: indagato anche Antonio Conte

Antonio Conte, allenatore della Juventus COVERCIANO -- La polizia di Stato, su mandato della procura di Cremona ha effettuato questa ...

Conte si difende: io moralmente integro

Antonio Conte TORINO -- "Sono morlamente integro": così Antonio Conte si difende dalle accuse della procura di ...