iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Prima periferia

Almè, pensionato massacrato di botte da un giovane

Di Redazione29 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri

I carabinieri

ALME’ — Incredibile episodio di violenza gratuita al bocciodromo di Almè. Un pensionato di 73 anni è stato aggredito e picchiato da un ragazzo che si trovava appoggiato sull’auto dell’anziano.

Il poveretto. originario di Chignolo d’Isola, è finito in ospedale con ferite su tutto il corpo. Era tornato alla sua auto dopo una serata trascorsa a giocare a bocce e ha trovato un giovane con la schiena a un piede sulla sua Opel corsa. Gli ha chiesto di spostarsi, l’altro gli ha risposto in malo modo. Ne è nata una discussione e presto dalle parole si è passati alle mani. Il giovane ha sferrato due pugni all’anziano e ha continuato a colpirlo mentre questi era a terra.

L’aggressore è fuggito. L’uomo è andato al policlinico di Ponte San Pietro per farsi medicare. E’ stato ricoverato con ferite alla testa e con il naso rotto.

Suv gli taglia la strada: motociclista in prognosi riservata

L'interno dell'ambulanza VILLA DI SERIO -- Un motociclista di 24 anni è ricoverato in gravi condizioni agli ...

Morse un carabiniere: tunisimo patteggia a 5 mesi

Un controllo dei carabinieri CURNO -- L'ha combinata grossa. Durante un controllo dei carabinieri, per tentare di fuggire ha ...