iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Rubavano medicinali per rivenderli: beccati

Di Redazione21 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri

I carabinieri

BERGAMO — Si erano specializzati nei furti ai corrieri di medicinali. Due tossicodipendenti sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri di Stezzano.

Secondo le indagini, sono i responsabili di dieci furti avvenuti nelle farmacie di Bergamo e dell’hinterland. I colpi avrebbero fruttato diverse migliaia di euro.

A finire nei sono sono stati un trentaquattrenne di Stezzano e un trentanovenne di Bergamo, già noti alle forze dell’ordine. Ai carabinieri hanno confessato di aver rubato i medicinali per rivenderli.

I due aspettavano all’alba l’arrivo dei corrieri con i medicinali, che venivano poi rubati e caricati su una station wagon. Proprio grazie all’auto, ripresa dalle telecamere delle farmacie, i carabinieri sono risaliti ai due.

Le Cartiere Pigna ripartono da una nuova sede

La nuova sede delle Cartiere Pigna ALZANO LOMBARDO -- Una due giorni di eventi per festeggiare 1 173 anni dalla Fondazione ...

Aeroporto, approvato il bilancio: ricavi per 100 milioni

L'aeroporto di Orio al Serio ORIO AL SERIO -- Dopo una lunga discussione sugli investimenti nel settore ambientale e non ...