iscrizionenewslettergif
Esteri

Lutto nella musica: è morto Robin Gibb dei Bee Gees

Di Redazione21 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I Bee Gees

I Bee Gees

LONDRA, Gran Bretagna — La sua voce in falsetto ha fatto la storia della musica pop. E’ morto all’età d 62 anni Robin Gibb, uno dei cantanti e fondatori del gruppo dei Bee Gees. Lo hanno reso noto fonti della famiglia.

Robin da tempo era ammalato di cancro. Insieme ai fratelli Barry e Maurice Gibb, i Bee Gees, negli anni Settanta divenne icona della musica pop di quel tempo con pezzi quali “How Deep Is Your Love”, “Stayin Alive'” e “Night Fever”. Tutti brani che fecero da colonna sonora al famoso film “La febbre del sabato sera” con John Travolta.

Dopo la morte di Maurice, scomparso nel 2003 e quella odierna di Robin del leggendario terzetto dei Bee Gees non resta che Barry. I tre avevano fondato la band giovanissimi, alla fine degli anni’50, con le iniziali di Brothers Gibb. Emigrati in Australia, dopo una lunghissima gavetta, ebbero un successo planetario nel 1978, sfornando la colonna sonora della “Febbre del sabato sera” che diverrà il disco più venduto di tutti i tempi (oltre 30 milioni di copie vendute e 24 settimane consecutive in testa nelle classifiche americane), prima dell’avvento di Thriller di Michael Jackson.

Obama: crescita e occupazione prime priorità

Obama e i capi di Stato al summit del G8 di Camp David CHICAGO, Usa -- Ha mostrato una grande fiducia nel sistema americano e nel capitalismo occidentale, ...

Giovane italiano trovato morto alle Canarie

Las Palmas, Gran Canaria LAS PALMAS, Spagna -- E' giallo sulla tragica fine di un giovane italiano, Roberto Bonura, ...