iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Brindisi, caccia all’attentatore della scuola

Di Redazione21 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'attentatore preme il telecomando con la mano sinistra poi fugge

L'attentatore preme il telecomando con la mano sinistra poi fugge

BRINDISI — E’ caccia all’uomo nel Brindisino per individuare l’autore dell’attentato alla scuola Morvillo Falcone costato la vita a una ragazza di 16 anni e il ferimento di una decina di altre persone.

Gli inquirenti hanno in mano l’identiket dell’attentatore, ripreso chiaramente dalle telecamere di videosorveglianza di un chiosco vicino alla scuola. Nel video si vede l’uomo appartarsi, estrarre un telecomando e premere e poi dileguarsi.

Gli investigatori stanno passando al setaccio tutte le rivendite di bombole e i supermercati della regione, per cercare di capire dove l’uomo possa aver acquistato le componenti dell’ordigno e il cassonetto.

Se l’azione pare ormai chiara nella sua dinamica, ancora incerto il movente dell’attentato. Gli investigatori tendono ad escludere in atto terroristico in senso eversivo. Più probabile invece il gesto isolato di un singolo, “una persona arrabbiata e in guerra con il mondo, che si sente vittima o nemico di tutti e che utilizza una simile occasione per far esplodere tutta la sua rabbia” ha detto il procurato Dinapoli.

Tuttavia non si tratta di uno sprovveduto. Secondo gli investigatori, l’ordigno confezionato richiede conoscenze di elettronica sopra la media.

Terremoto Emilia: 57 scosse da ieri sera. L’ultima 5.1 Richter

La croce del campanile della chiesa di Crevalcore, in provincia di Bologna FERRARA -- Dopo quella violentissima di ieri sera, in Emilia si susseguono altre scosse di ...

Brindisi: identificato l’attentatore. Interrogato il fratello

L'attentato di Brindisi BRINDISI -- Il presunto autore dell'attentato alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi, costato la vita ...