iscrizionenewslettergif
Poesie

“Sera di Liguria” di Vincenzo Cardarelli

Di Redazione18 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lenta e rosata sale su dal mare
la sera di Liguria, perdizione
di cuori amanti e di cose lontane.
Indugiano le coppie nei giardini,
s’accendon le finestre ad una ad una
come tanti teatri.
Sepolto nella bruma il mare odora.
Le chiese sulla riva paion navi
che stanno per salpare.

“Davanti San Guido” di Giosué Carducci

95524-749x600-500x400 I cipressi che a Bólgheri alti e schietti Van da San Guido in duplice filar, Quasi in ...

“Per Milano” di Alda Merini

carla-colombo__Silenzio-sui-navigli_g Non è che dalle cuspidi amorose crescano i mutamenti della carne, Milano benedetta Donna altera e sanguigna con due ...