iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Riccardo Bossi: iscrizione Università pagata con i soldi della Lega

Di Redazione18 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Riccardo Bossi

Riccardo Bossi

MILANO — E avanti. I corsi di laurea in Economia di Riccardo Bossi, figlio del Senatur, sarebbero stati pagati con i soldi della Lega Nord provenienti dai rimborsi elettorali.

Almeno due rate relative alla sua iscrizione alla Facoltà di Economia dell’Università dell’Insubria, sostiene la Procura di Milano titolare dell’inchiesta sui fondi del Carroccio nella quale sono indagati Umberto Bossi e i suoi due figli.

Dall’analisi dei rendiconti sequestrati presso la Lega emergerebbero di uscite di cassa relative al pagamento di due rate avvenute ai primi di gennaio del 2009. La prima riguarda l’anno accademico 2007/08 per un totale di 2.723 euro di cui 50 di mora. La seconda si riferisce all’anno accademico 2008/09 e si aggira attorno a un importo di 690 euro.

Il sospetto degli inquirenti e degli investigatori è però che tutto il corso universitario e non solo due rate sia stato pagato dal partito. Sulla vicenda sono in corso ulteriori accertamenti.

Nel frattempo è emerso che tra la fine di dicembre 2009 e l’aprile dell’anno successivo Belsito ha versato soldi della Lega anche per il Trota.

Si tratta di altri versamenti su un conto corrente di Renzo Bossi presso la filiale di Genova Banca Popolare di Novara. Quattromila euro per coprire il rosso della sua carta di credito. Soldi giustificati come “bonifico – conto studio – rimborso spese”.

Grillo: siamo in campo per evitare una dittatura (video)

Beppe Grillo MILANO -- Cresce l'attesa per il ballottaggio che potrebbe sancire l'effettiva vittoria alle elezioni del ...

Spunta la tassa su cani e gatti. Dietrofront dopo le proteste

Avevano pensato a tassare anche i cani ROMA -- Dopo aver tassato tutto il possibile e immaginabile, hanno provato a mettere tasse ...