iscrizionenewslettergif
Provincia

Internet: Adsl in altri 50 comuni bergamaschi

Di Redazione18 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Finalmente il collegamento Adsl per 50 comuni bergamaschi sprovvisti

Finalmente il collegamento Adsl per 50 comuni bergamaschi sprovvisti

BERGAMO — Mentre a Varese stanno per sperimentare la cosiddetta banda super-larga, Telecom Italia ha annunciato ieri che il 96 per cento della popolazione lombarda è stato coperto da banda larga.

Il servizio ha raggiunto 274 dei 707 Comuni della Lombardia che fino all’anno scorso ne erano sprovvisti. Restano ancora fuori dalla connessione veloce circa mezzo milione di cittadini. Ma l’obiettivo del progetto Regione Lombardia e Telecom Italia – avviato lo scorso anno – è quello di azzerare il cosiddetto “digital divide”, tramite la diffusione dell’Adsl nelle cosiddette aree a fallimento di mercato.

Dei 274 totali, 50 sono in provincia di Bergamo, 43 di Brescia, 13 di Como, 28 di Cremona, 16 di Lecco, 10 di Lodi, 16 di Mantova, 5 di Milano, 1 di Monza e Brianza, 60 di Pavia, 10 di Sondrio e 22 di Varese.

“Grazie alla copertura di queste zone – spiega l’assessore all’Ambiente, Energia e Reti della Regione Lombardia Marcello Raimondi – internet veloce è sempre più accessibile. Basti pensare che, ad oggi, sono circa 30.000 le persone che hanno sottoscritto un nuovo abbonamento alla linea Adsl”.

Il piano consente ai cittadini dei Comuni raggiunti di avvalersi del collegamento Adsl, con conseguenze positive per l’economia del territorio, sia per il sistema delle imprese sia per i singoli utenti. L’intero progetto verra’ completato entro il primo semestre del 2013.

Per arrivare a questo risultato saranno adeguate 918 centrali telefoniche e apparati stradali presenti sul territorio per una posa complessiva di circa 3.700 km di fibra ottica. Il costo totale del progetto è di circa 95 milioni di Euro di cui 41 a carico della Regione Lombardia e i rimanenti di competenza di Telecom Italia.

Inoltre, grazie agli accordi siglati da Telecom Italia e le Amministrazioni Provinciali di Bergamo, Brescia, Lodi, Pavia e Sondrio, è stato possibile utilizzare le cosiddette “minitrincee”, tecniche di scavo innovative che riducono l’impatto ambientale e il costo dei lavori per la realizzazione delle reti di telecomunicazioni e per potenziare i servizi a banda larga.

Torna il maltempo nel fine settimana

Peggiora il tempo nel fine settimana BERGAMO -- Che sia una cappa di sfortuna? Di certo le previsioni, anche per il ...

Inizio settimana con la pioggia: mercoledì torna bello

Lunedì di pioggia, poi migliora BERGAMO -- Per rivedere un po' di sole, in maniera stabile, dovremo aspettare fino a ...