iscrizionenewslettergif
Economia

Fitch declassa la Grecia: i rischi per l’Europa

Di Redazione18 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'agenzia di rating Fitch

L'agenzia di rating Fitch

NEW YORK, Usa — L’agenzia di rating internazionale Fitch ha declassato la Grecia a livello “CCC”, un gradino sopra il livello “D” che indica default, il fallimento. Lo ha comunicato la stessa agenzia.

La Grecia era a livello “B-“. L’instabilità politica e il rischio di uscita dall’Euro hanno definitivamente affondato il paese ellenico.

“Il downgrade riflette il rischio, esacerbato, che la Grecia possa non essere più in grado di sostenere la sua presenza nell’Unione economica e monetaria”, ha spiegato l’agenzia di rating.

Un’uscita della Grecia dall’Eurozona, commenta Fitch “romperebbe i principi fondamentali che sostengono le valute sovrane e altri rating della zona euro”.

Se l’uscita della Grecia apparisse probabile nel breve termine, “di conseguenza, tutti i rating sovrani dell’Eurozona sarebbero messi in rating-watch negativo”.

JP Morgan: buco da 3 miliardi. L’Fbi apre un’inchiesta

La sede JP Morgan di New York NEW YORK, Usa -- La situazione è a dir poco drammatica. La Jp Morgan, prima ...

Lo Stato paga i debiti con le aziende (finalmente)

Mario Monti ROMA -- "Il governo dovrebbe smaltire una quota di 20/30 miliardi di debiti verso le ...