iscrizionenewslettergif
Salute

Tumori neuroendocrini: netto aumento tra i cinquantenni

Di Redazione15 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ricerca medica

Ricerca medica

I tumori neuroendocrini sono in continuo aumento e colpiscono soprattutto gli uomini tra i 50 e i 60 anni, manifestandosi in particolare nel tratto gastroenterico, anche se possono colpire qualunque distretto corporeo.

Date le caratteristiche particolari di questi tumori, spesso asintomatici, la diagnosi non è semplice, ma se sintomi vi sono, essi si manifestano con arrossamento diffuso e crampi addominali, accompagnati talvolta da diarrea.

In Italia il centro di riferimento per la cura e il trattamento di questa patologia, è il Ce.Ri.Ca. (Centro di Riferimento per lo Studio e la Cura dei Carcinoidi e dei Tumori Neuroendocrini), presso l’Istituto di Oncologia di Monza. Lo scorso lunedì 7 maggio al Policlinico di Monza si è tenuto il “X Seminario ITMO (Italian Trials in Medical Oncology): Neoplasie a bassa incidenza”, dedicato alle forme di cancro più rare.

Mieloma multiplo: nuovi farmaci in arrivo

Ricerca medicaIl trattamento del mieloma multiplo può oggi contare su nuovi farmaci. Si tratta di preparati ...

Cervelllo: poca concentrazione, maggiore intuito

Intuito e concentrazione In situazioni di scarsa concentrazione e sonno, la nostra creatività si risveglia e lascia spazio ...