iscrizionenewslettergif
Esteri

Elezioni: batosta per la Merkel, mai così male in Germania

Di Redazione14 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Angela Merkel

Angela Merkel

BERLINO, Germania — Dopo la batosta subita dai partiti tradizionali in Italia, anche la Cdu di Angela Merkel subisce una pesantissima sconfitta nelle “piccole elezioni federali”, in Germania.

Le amministrative nel Land più popoloso della Germania (da oltre 13 milioni di elettori), il Nord Reno Wesfalia, hanno segnato il trionfo dei socialdemocratici guidati da Hannelore Kraft, ministro presidente uscente, quasi al 39 per cento. E’ la sconfitta peggiore mai registrata dalla Cdu dal dopoguerra nella regione industriale della Ruhr tedesca. Il partito tedesco passa del 34,6 per cento del 2010 al 26,3 di oggi.

Dopo la vittoria di Hollande in Francia, segnale forti contro il rigore fiscale dei tedeschi arrivano da tutta Europa. Martedì 15 il presidente francese incontrerà una Merkel indebolita in casa propria.

Hannelore Kraft, 50 anni, viene confermata alla guida del Land dopo una campagna elettorale che prevede un approccio graduale al taglio dei debiti. E con l’Spd si riaffermano anche i Verdi, dati all’11,5 per cento (12,1 nel 2010). La maggioranza rosso-verde regge dunque da sola.

Le elezioni segnano anche la riscossa dei Liberali, premiando il giovane Christian Lindner, 33 anni, che ha quadruplicato i consensi, portando all’Fdp l’8,4 per cento dei voti: i sondaggi lo davano al 2.

Spiderman scala l’edificio più alto di Francia (video)

Alain Robert in cima alla Tour First di Parigi PARIGI -- Nuova impresa del francese Alain Robert, meglio noto come "Spiderman", l'uomo ragno. Il ...

Elezioni Usa, spot contro Romney: è un vampiro (video)

Il candidato repubblicano Mitt Romney NEW YORK, Usa -- Si fa più aspra la corsa alla Casa Bianca. Dopo i ...