iscrizionenewslettergif
Salute

Trapianto di fegato: nasce la tele-assistenza

Di Redazione11 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Trapianto

Trapianto

Tele-assistenza durante la fase di follow-up post-trapianto di fegato. L’eccezionale novità arriva dall’Istituto Mediterraneo per i Trapianti ad Alta Specializzazione di Palermo (Ismett).

Attraverso un sistema dotato di videocamera integrata, microfono e casse per video-chiamate interattive, il malato neotrapiantato può essere controllato a distanza, si possono misurarne i parametri vitali, l’efficacia delle terapie e offrire supporto psicologico in videoconferenza.

Oltre a favorire la deospedalizzazione del malato, la tele-assistenza permette un controllo più continuativo del trapiantato: tale fase è molto significativa nei primi tre mesi post-trapianto, momento molto delicato in termini clinici e assistenziali.

Allergie: tornare all’alimentazione di un tempo

Intolleranze alimentari Le reali allergie alimentari colpiscono il 4-5 per cento della popolazione italiana, anche se ben ...

Mieloma multiplo: nuovi farmaci in arrivo

Ricerca medicaIl trattamento del mieloma multiplo può oggi contare su nuovi farmaci. Si tratta di preparati ...