iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Orrore: pasticche anti-impotenza composte da resti umani

Di Redazione9 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le pasticche dell'orrore

Le pasticche dell'orrore

SEOUL, Corea del Sud — La vicenda sta destando orrore. La dogana sudcoreana ha sequestrato 17mila pillole composte da resti umani, corpicini di bambini o feti abortiti ridotti in polvere.

Le pasticche sono farmaci utilizzati per tutte le malattie e usati soprattutto per aumentare il vigore, anche sessuale. Un commercio illegale, che desta forti preoccupazioni. Gli ingredienti principali vengono dalla Cina.

Secondo quanto emerso dalle indagini, medici e operatori sanitari corrotti informano le aziende degli aborti avvenuti. I corpicini vengono venduti e trattati industrialmente fino alla polverizzazione. La polvere viene trasformata in compresse. Infine vengono aggiuti ingredienti vegetali per confondere le autorità sanitarie e gli ufficiali delle dogane.

Secondo quanto riportato dal San Francisco Times, i test condotti hanno rivelato che le pillole sono fatte al 99,7 per cento di resti umani. La autorità cinesi sono intervenute per bloccare il macabro traffico. Si teme per la vendita via internet di pasticche anti-impotenza. Queste pillole in realtà, avvertono gli esperti, contengono superbatteri pericolosi per la salute umana.

Abusi edilizi nella villa di Capri: Montezemolo condannato

Luca Cordero di Montezemolo CAPRI -- Il presidente della Ferrari e papabile politico Luca Cordero di Montezemolo è stato ...

L’aereo scomparso si è schiantato contro un vulcano

Un Sukoi superjet 100 GIAKARTA, Indonesia -- E' stata ritrovato nella zona montuosa a sud di Giakarta il relitto ...